Pinerolo

Percorrendo i vicoli del centro storico di Pinerolo si racconta la storia che il luogo conobbe: dalle lotte e ribellioni avvenute sotto Tommaso I di Savoia, alla dominazione francese subita dal 1536 al 1574, il passaggio del cardinale Richelieu che volle renderla una fortezza all’avanguardia, oppure di Luigi XIV, che vi inviava i suoi nemici. Tra tutti, probabilmente anche il misterioso personaggio conosciuto oggi come la "Maschera di Ferro".

Nell’Ottocento vide un grande sviluppo economico ed edilizio e, nel 1849 vi fu trasferita (proveniente da Venaria Reale) la Scuola d'Applicazione di Cavalleria.

Poco distante il castello di Miradolo che vide la stretta amicizia tra Emanuele Cacherano di Bricherasio e il capitano di cavalleria Federico Caprilli, personaggi di fama internazionale strettamente legati alla nascita dell'industria automobilistica italiana. Un centro a pochi chilometri dalla grande Torino, che vanta un passato del tutto autonomo e nobile.

Durata visita guidata: 2 ore circa

Prenota inviando una mail

info@torinovisita.it

o chiamando il 3661724181