Madonna dei Laghi Avigliana

Affacciarsi sul lago dalla terrazza della chiesa è bellissimo; natura e storia si fondono: qui sotto il lago e dietro la Sacra di San Michele che sovrasta la valle.

L’edificio risale al 1622 quando il duca di Savoia Carlo Emanuele I volle qui un santuario dedicato a Maria. Il sito è, da sempre, un luogo importante per Casa Savoia.

Infatti la tradizione racconta che Bona di Borbone, sposa di Amedeo VI, il "Conte Verde", avrebbe affidato le sue preghiere alla immagine di Maria che ancora oggi è conservata all'interno. Desiderava disperatamente dare alla luce l’erede maschio. Nacque Amedeo VII, il "Conte Rosso", per grazia ricevuta, e la discendenza fu assicurata.

Oggi i Salesiani assicurano vitalità religiosa a questo magnifico luogo degno, di sosta, negli itinerari che conducono in val di Susa.

Durata visita guidata: 2 ore circa

Prenota inviando una mail

info@torinovisita.it

o chiamando il 3661724181