Sant'Antonio di Ranverso

La Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso ha origine dal nome del canale Rivus Inversus che scende dalle colline moreniche che a ovest di Torino incorniciano il monastero dedicato a Sant’Antonio Abate.

Fondato nel 1188 da Umberto III di Savoia per assistenza ai pellegrini e trattamento del Fuoco di Sant’Antonio comprendeva un ospedale, di cui abbiamo ancora la facciata, una precettoria e la chiesa, i cui muri ed ambienti interni sono decorati da importanti affreschi del XIII secolo di Giacomo Jaquerio e da opere cinquecentesche di Defendente Ferrari.

Importante punto di sosta sulla via francigena dei pellegrini provenienti sia dal Moncenisio che dal Monginevro è stato anche set di famosi film.

.

Durata visita guidata: 2 ore circa

Prenota inviando una mail

info@torinovisita.it

o chiamando il 3661724181