Museo della Sindone

La reliquia arrivò a Torino nel 1578 proveniente da Chambery: il volto del Cristo e la sua Passione sono descritte profondamente nel suo tessuto.

Un museo che racconta la storia, il mistero, la profondità della più importante reliquia della religione cattolica.

Nella sua esposizione il Museo è molto curato in ogni sfaccettatura ed accoglie tutti coloro che, credenti o non credenti, vogliano accostarsi da ogni punto di vista ai misteri di un oggetto che racchiude in sé molteplici aspetti: spiritualità, storia, scienza e politica, che ha sempre suscitato discussioni e prese di posizione anche forti, studi ed analisi diagnostiche molto autorevoli.

Qui si possono ammirare gli oggetti che hanno corredato la vita del Sacro Lino e si possono approfondire aspetti che comunemente non sono così conosciuti; vi sono esposte e raccontate le storie di tutti gli incendi che l’hanno riguardata - ma che l’hanno sempre risparmiata - (l'ultimo nel febbraio 1993), le vicende dei vari proprietari succedutisi nei secoli, a partire dalla storia dei Cavalieri Templari, dei condottieri partiti per le Crociate e ritornati con reliquie di tutti i generi direttamente connesse ad Essa.

Durata visita guidata: 2 ore circa.

Prenota inviando una mail

info@torinovisita.it

o chiamando il 3661724181